Paterson aveva lavorato come roadie per i Killing Joke durante gli anni ’80, e cominciò ad essere influenzato dall’esplosione della musica house di Chicago in Inghilterra durante la metà e la fine degli anni ’80. Si unì al dipartimento A&R della E.G. Records Ltd. Records – la casa dello stesso Brian Eno – e registrò per la prima volta come Orb con Jimmy Cauty. La prima uscita del duo come Orb, il fallito inno acid-house “Tripping on Sunshine”, apparve sull’album compilation del 1988 Eternity Project One.

Alex Paterson e Jimmy Cauty avevano registrato un album durante il periodo 1989-90, ma i due si separarono nell’aprile 1990 – un risultato della paura di Paterson che gli Orb fossero diventati noti più come un progetto collaterale dei The KLF che un atto originale. Cauty tolse il contributo di Paterson alle registrazioni e pubblicò l’album omonimo – accreditato semplicemente come Space – più tardi quell’anno.

Con i “The Orb” pubblicò diversi album nel corso degli anni ’90, tra cui The Orb’s Adventures Beyond The Ultraworld, Aubrey Mixes: The Ultraworld Excursions (che furono disponibili solo per un giorno ma riuscirono comunque a piazzarsi nella Top 50) e Orblivion.

Alex-Paterson-The-Orb-Pop-Ambient

Alex Paterson

Alex Paterson

DJ SET